mater decor carmeli

Vai ai contenuti

Menu principale:

FRISA (Chieti - Abruzzo)

Archivio notizie > Peregrinatio 2014

PEREGRINATIO A FRISA (CH) IN ABRUZZO
08-09 GIUGNO 2014

Per interessamento di un suo concittadino (Vito D'Ettorre, conduttore di TV 2000, che il Parroco non si è mai stancato di ringraziare pubblicamente) l'8 e il 9 giugno la reliquia ha fatto sosta nella ridente cittadina di Frisa, in provincia di Chieti, in Abruzzo.
Alle porte della città ci attendeva la scorta della polizia municipale, che in motocicletta, ci ha accompagnato fino alla piazza del paese, dove ci attendeva il Parroco, P. Victorio,  con tutti i parrocchiani.


Un lungo applauso ha accolto in piazza la reliquia, che è stata baciata ed incensata dal Parroco, ed è quindi partita la processione che, con canti e preghiere, ha accompagnato la reliquia verso la chiesa di S. Maria del Popolo, dove P. Lucio Maria Zappatore, O. Carm., Custode della Reliquia, celebrava la S. Messa e nella omelia spiegava il significato della devozione alla Madonna del Carmine e il valore dello Scapolare indossato dal Papa, S. Giovanni Paolo II.
Al termine il tradizionale bacio della reliquia ha concluso la giornata di accoglienza.

Nel 1980 l'antico quadro della Vergine con il Bambino, collocato sopra l'altare maggiore, venne trafugato dai ladri. Il Parroco dell'epoca fece un appello alla famosa trasmissione "Portobello" per avere la restituzione del quadro. Il suo appello non cadde nel vuoto: i ladri non si fecero vivi, ma il famoso pittore Pietro Annigoni, commosso, raccolse l'appello e donò un nuovo quadro della Vergine con il Bambino alla comunità parrocchiale, quadro che si può ammirare sopra l'altare maggiore.

L'occasione che ha fatto portare la reliquia a Frisa era il 350° anniversario della apparizione della Madonna, venerata con il titolo di Madonna del Popolo.
I festeggiamenti sono poi proseguiti lunedi 9 giugno, al mattino con l'omaggio ai caduti e le S. Messe e il pomeriggio con il corteo storico della Città di Ortona, che ha sfilato per le vie della città e la S. Messa solenne celebrata dall'Arcivescovo di Chieti, Mons. Emidio Cipollone, con la partecipazione dei Parroci della Zona Pastorale.
Al termine della S. Messa seguiva la processione, animata con canti e preghiere, per le strade della Parrocchia, illuminate a festa, e il bacio finale della reliquia dello Scapolare della Madonna del Carmine, indossato da S. Giovanni Paolo II, che si è protratto fino a tarda sera.

Torna ai contenuti | Torna al menu