mater decor carmeli

Vai ai contenuti

Menu principale:

SAN CATALDO (CL)

Archivio notizie > Peregrinatio 2016

PEREGRINATIO a SAN CATALDO (CL)
10-11 LUGLIO 2016


Sabato 09 luglio nel pomeriggio lo scapolare è stato accolto dall’arciprete parroco don Biagio Biancheri e dalla comunità ecclesiale di San Cataldo.
L’evento è stato curato in ogni sua fase dall’ Associazione San Giovanni Paolo II di San Cataldo.
Subito dopo l’accoglienza in Madrice Padre Lucio ha celebrato  l’Eucarestia.

Alla fine della Messa lo scapolare in processione è stato accompagnato preso la chiesa di Sant’Antonio dove è presente il culto alla B.M.V. del Carmelo, a cui ha fatto seguito un breve momento di preghiera. Per l’occasione l’Associazione ha curato una mostra di pannelli dedicata alla devozione carmelitana di San Giovanni Paolo II.


La Domenica 10 luglio, dopo la Messa presso la chiesa di Sant’Antonio,  lo scapolare è stato accolto da don Vincenzo Giovino parroco della comunità della parrocchia SS.mo Crocifisso di Borgo Petilia in Caltanissetta, dove è statacelebrata l'Eucarestia.
Nel pomeriggio un momento particolarmente toccante con la visita della  reliquia agli ammalati della Clinica Regina Pacis in San Cataldo.
Inoltre lo scapolare, durante la giornata,  è stato portato privatamente presso alcuni ammalati di alcune famiglie particolarmente devote al Santo Padre Giovanni Paolo II.
Domenica 10 luglio 2016 nel pomeriggio è stata celebrata una Messa in Madrice presieduta da P. Lucio.


Alla fine della celebrazione il Presidente dell’Associazione, l’Ing. Gaetano Alù, ha ringraziato e donato una targa ricordo a Padre Lucio e ad Ettore per aver portato lo scapolare presso le nostre città e a p. Biagio per aver sostenuto l’Associazione nell’organizzazione di questo evento.

Infine, lunedì 11 dopo la celebrazione della Messa presso la cappella del collegio (adiacente la Chiesa Madre) ha avuto luogo il congedo della reliquia che ha fatto rientro a Roma presso la parrocchia Regina Mundi dove è custodita.
(la cronaca di queste tre tappe è stata redatta da Giovannella Difrancesco)

Torna ai contenuti | Torna al menu