mater decor carmeli

Vai ai contenuti

Menu principale:

SAN SEVERO (FG) (Puglia)

Archivio notizie > Peregrinatio 2015

PEREGRINATIO a SAN SEVERO (FG) PUGLIA
07 - 08 LUGLIO 2015

Su invito del Priore emerito della Arciconfraternita di San Severo (Foggia) Pietro Tumolo, e dell'attuale Priore, Luigi Biccari,  abbiamo portato la reliquia dello Scapolare del Carmine di S. Giovanni Paolo II,  in questa ridente città delle Puglie nella chiesa della Arciconfraternita.
Una breve processione iniziale, con l'incensazione da parte di Don Umberto, l'Assistente spirituale della Arciconfraternita, accoglieva la reliquia nella chiesa dove, sopra l'altare maggiore, troneggiava la meravigliosa statua lignea della Madonna del Carmine.
P. Lucio, assistito da don Federico,  celebrava l'Eucarestia, che apriva le celebrazioni per la solenne novena del Carmine. Spiegava il significato di questa reliquia che è custodita nella parrocchia di S. Maria Regina Mundi a Torrespaccata in Roma.
La S. Messa si concludeva con il bacio della reliquia da parte dei fedeli.

Il giorno seguente, secondo giorno della novena, nella chiesa gremita di fedeli, che il giorno precedente avevano venerato la reliquia fino a tarda sera, P. Lucio durante l'omelia spiegava l'origine della devozione alla Madonna del Carmine, il significato dello scapolare, come sintesi del rapporto di amore tra Maria e i suoi devoti, e poi si soffermava in particolare ad illustrare la grande devozione che il Papa S. Giovanni Paolo II aveva per la Madonna del Carmine. Anche al termine di questa S. Messa i fedeli si accostavano per il bacio della reliquia, che restava poi esposta in chiesa fino a tarda notte.
Un caro saluto al Vescovo Diocesano, il Carmelitano P. Lucio Renna, che il 16 luglio, festa della Madonna del Carmine presiedeva la Messa solenne e la Processione.

Torna ai contenuti | Torna al menu